La riorganizzazione del gioco d’azzardo

Ci siamo, siamo alle porte dell’attuazione della Legge Delega e, quindi, del famigerato art.14 che comporterà la riorganizzazione del mondo del gioco lecito, la sua ristrutturazione e lo riporterà definitivamente sotto l’egida dello Stato facendolo (finalmente) uscire dai limiti geografici imposti dalle varie leggi regionali che sono state (in silenzio) autorizzate dallo stesso nostro Esecutivo, data la sua latitanza per lungo tempo da qualsiasi tipo di “emanazione a livello nazionale”. Siamo arrivati a questa restaurazione del gioco pubblico che indubbiamente “lascerà il segno” nel settore del gioco sotto ogni punto di vista: da quello meramente pratico -diminuzione degli apparecchi da intrattenimento- a quello di “messa in sicurezza” del mercato in modo da poter (finalmente) garantire il “parco consumatori”. Lascerà anche il segno su tutta la filiera perchè la stessa ne verrà indubbiamente ridimensionata… ma si spera che diverrà sostenibile, almeno questo dovrebbe essere l’obbiettivo finale.

Si dovrebbe, con il sacrificio di tutti, arrivare a nuove regole strutturali e di accesso ai locali pubblici, si dovrebbero aprire strade per una nuova formulazione dell’offerta del gioco pubblico. L’unica “paura” che aleggia nella filiera è il ritorno delle “mini-Vlt” che potrebbe minacciare il futuro di alcune categorie: gestori e sopratutto produttori di giochi che, oltre a dover competere con i colossi internazionali delle Vlt, rischiano di perdere anche la titolarità delle omologhe che potrebbero, successivamente, far capo ai concessionari nell’evoluzione del modello di apparecchio da intrattenimento che si sta delineando. Da qui la grande preoccupazione degli operatori che forse ne hanno anche un valido motivo.

Gioco d’azzardo ed illegalità

Bisogna proprio dire che il “proibizionismo” non ha avuto un grande successo nel mondo del gioco d’azzardo: due città importanti come Bolzano e Genova dove la “guerra” alle sale da gioco ed alle slot machine è stata “dichiarata e combattuta” a lungo non sta avendo, indubbiamente, l’effetto che le due Amministrazioni Comunali si auspicavano. In entrambe le città vi è stato il proliferare di sale senza autorizzazione e di CTD non autorizzati. In in provincia di Genova sopratutto si contano 51centri di trasmissioni dati illegali, 25 dei quali concentrati nel solo capoluogo e questi centri che operano privi di alcuna concessione sono stati “censiti” dall’Agenzia dei Monopoli di Stato ed il dato risale a settembre e da considerarsi, ovviamente, da aggiornare (purtroppo).

La Questura di Genova, dal canto suo, è impegnata in una serie di controlli a tappeto su slot “irregolari” e su Ctd seguendo la scia dello stesso fenomeno presente in altri capoluoghi italiani, come Bolzano. Certamente sono dati che devono far riflettere su che danno i regolamenti comunali così restrittivi per il gioco lecito stanno imponendo al settore e quali danni economici per un comparto che era riuscito a “far incassare” all’Erario cifre importanti deriveranno se non verrà “scagliata” una potente “offensiva” nei confronti dell’illegalità: l’ipotesi ventilata poi di tassare questi esercizi “illeciti” non aiuterà il mondo-gioco lecito, anzi farà proseguire una rete parallela con una concorrenza sleale e spietata nei confronti del lecito. Ma chi ci governa è certo di “stare” dalla parte di chi “osserva la legge”? Non sembra proprio…

I migliori bonus dei Casino Online

Molti appassionati al gioco italiani, quotidianamente, vanno alla ricerca di Casino Online con bonus, al fine di incrementare la loro personali probabilità di vincita durante le scommesse con soldi veri. Le offerte promozionali più vantaggiose, che consentono di beneficiare di effettive possibilità di vincita, sono disponibili soltanto nell’ambito delle migliori piattaforme per il gambling on-line con licenza Aams.

In tali contesti di gioco virtuale, infatti, oltre beneficiare del massimo standard di protezione e di forme di intrattenimento molto innovative e all’ avanguardia, gli scommettitori troveranno tante iniziative che consentono loro di mettere in gioco in tutto oppure in parte soldi letteralmente regalati Casino Online con bonus preferito. Un’offerta promozionale molto ricercata da gioco, soprattutto da coloro i quali non vogliono impiegare risorse proprie e intendono ugualmente maturare l’emozionante esperienza del gioco con soldi veri, è quella che eroga in loro favore un bonus o senza deposito che si può incassare con la sola iscrizione al sito Web della piattaforma di gioco offerente.

In questo modo si ha la possibilità di ricevere sul proprio conto di gioco quasi immediatamente un bonus gratuito, il cui valore può arrivare fino ad un massimo di € 30 che viene speso su tutto il palinsesto del Casino Online con bonus selezionato dallo scommettitore. Si ricorda che questo bonus, quasi sempre, viene erogato sotto forma di FUN bonus: ciò vuol dire che non può essere mai prelevato e che deve essere messo in gioco un determinato numero di volte, affinché possano essere raggiunti i requisiti di scommessa previsti dai termini e condizioni che si applicano all’offerta promozionale in corso all’interno del Casino Online con bonus.

Lo scommettitore, però, nel momento in cui soddisfatto tali requisiti di scommessa, potrà effettuare il prelevamento delle vincite conseguite grazie all’utilizzo del bonus o senza deposito. Ogni gioco partecipa con percentuali di contribuzione differenti che variano a seconda della natura della forma di intrattenimento praticata dallo scommettitore. Si consiglia di prendere visione sempre della tabella di contribuzione che si trova nella pagina Web dedicata alle promozioni di ogni sito Web del Casino Online con bonus offerente.

Solitamente la categoria di giochi che partecipa 100% al soddisfacimento dei requisiti di scommessa dei bonus senza deposito sono le slot on-line. Ciò vuol dire che, per ogni euro messo in gioco su qualsiasi titolo di slot-machine on-line, un euro verrà calcolato per il raggiungimento dei requisiti di scommessa previsti dal regolamento della promozione. Si consiglia di scegliere sempre la categoria dei giochi che presenta la massima percentuale di contribuzione al fine di ottenere, in maniera molto più rapida, lo sblocco delle vincite incassate impiegando il bonus senza deposito.

Si ricorda, per concludere, che i bonus senza deposito possono essere utilizzati anche da coloro i quali sono in possesso di un dispositivo mobile (Smartphone, Tablet, iPad, iPhone, BlackBerry, cellulari con sistema operativo Android, iOS, eccetera), i quali possono divertirsi anche quando sono in movimento, in modo del tutto gratuito e senza correre rischio di perdere risorse proprie.

Quali sono i nuovi Casino Online italiani

É cresciuta davvero tanto l’attenzione da parte degli appassionati al gioco nei confronti dei Casino online nuovi in Italia di questo periodo. Dopo delle accurate indagini di mercato condotte negli ultimi mesi, secondo gli esperti del settore i migliori Casino online nuovi in Italia di questo periodo sono le seguenti piattaforme per il gambling online con licenza Aams: PrimeSlot, Mybet, Betflag, SlotYes, MondoFortuna, Netbet Vegas, iZiPlay Indian, Roxy Palace.

Tali contesti di gioco sono estremamente sicure e affidabili, in quanto gli utenti possono trasferire fondi, per ricaricare il proprio conto di gioco oppure per effettuare il prelevamento delle eventuali vincite conseguite, in maniera del tutto serena, considerato che si fa uso dei migliori metodi di pagamento al momento in circolazione sul mercato dei prodotti finanziari.

I software in uso producono dei risultati di gioco su cui gli scommettitori effettuano delle giocate con soldi veri in maniera del tutto casuale, grazie alla presenza di un particolare elaboratore di numeri random. Le percentuale di restituzione per gli scommettitori, che impiegano soldi veri durante le sessioni di gioco all’interno dei Casino online nuovi in Italia di questo periodo, sono molto elevate e non scendono mai sotto il 90% in osservanza alle norme dettate dall’Aams.

In questo modo, buona parte della raccolta, derivante dal volume di scommesse complessivamente generato dagli utenti on-line, ritorna frequentemente sotto forma di premi in denaro nelle loro tasche. Le vincite vengono dimostrate in maniera trasparente, pubblicandole in apposite tabelle dei pagamenti dove figurano le iniziali del vincitore la forma di intrattenimento praticata da loro.

Gli appassionati del gambling on-line, che interagiscono nell’ambito delle migliori piattaforme dei Casino online nuovi in Italia di questo periodo, potranno divertirsi con tanti giochi sia classici che moderni, come Roulette, Blackjack, Baccarat, Punto Banco, Chemin De Fer, a cui si aggiungono le migliori varianti del Poker al momento in circolazione, come il Casinò Hold’em, Red Dog, Stud Poker, Poker Caraibico, Poker texano, tutti i giochi disponibili sia in versione singola partita sia in modalità torneo a cui possono prendere parte più giocatori che si contendono un premio in denaro proporzionato al volume di risorse versate al momento della loro iscrizione.

Gli amanti dei giochi elettronici di ultima generazione, invece, potranno scommettere sia con soldi finti sia con soldi veri ai migliori titoli di slot-machine con e senza Jackpot progressivi, videopoker on-line buona parte praticabili con più mani allo stesso tempo e Giochi Arcade che mettono in palio dei montepremi di notevole valore.

Al fine di incrementare notevolmente le personali probabilità di portare a casa dei copiosi premi in denaro, gli scommettitori possono prendere parte alle migliori offerte promozionali che erogano in favore dei bonus di benvenuto del 100% sul primo deposito eseguito dall’utente appena registrato e che ha effettuato almeno una ricarica minima sul proprio conto di gioco.

In questo modo si ha la possibilità di raddoppiare sia il divertimento sia il volume delle risorse da destinare al gioco con soldi veri all’interno delle migliori piattaforme dei Casino online nuovi in Italia di questo periodo.

Le ottime risorse del gioco d’azzardo

Sino a quando il mondo-gioco-legale non prenderà definitivamente posto nel “sociale” ci sarà sempre chi penserà di “volerlo” estirpare, distruggere, eliminare, combattere. Qualche piccolo passo è stato fatto, in ogni caso, e la speranza… è l’ultima a morire come quella che alberga nei cuori dei tanti operatori del mondo del gioco d’azzardo che non sanno più come far comprendere che non è “tutto demone” o “tutta acquasanta” il loro settore e cercano contatti con l’Esecutivo e con le Amministrazioni per cambiarlo e farlo ben comprendere ai cittadini in attesa che il Governo, finalmente, faccia definitivamente qualcosa a livello nazionale.

Certo, dare un occhio alle cifre dei primi otto mesi dell’anno, da gennaio ad agosto 2014, potrebbe far riflettere tutti: le entrate totali relative ai giochi sono risultate pari a 7.716 milioni di euro (pari ad un +0,5%), considerando solo le imposte indirette, il gettito delle attività di gioco come lotto, lotterie e altro. Quanto agli apparecchi da intrattenimento hanno totalizzato, sempre nello stesso periodo, 2,7 miliardi (in calo del 3,1%) rispetto al 2013. Solo in agosto vi è stato un calo del 4,7%, ma il segnale negativo “insiste” da aprile. Sul totale delle entrate tributarie per i giochi incide positivamente il Lotto con un +4,2%. “Rinunciare” per l’Erario a questi introiti è chiaramente difficile: sarà forse per questo che le leggi e le nuove normative ritardano, se iniziative nazionali non se ne prendono, se lo Stato lascia “manovrare” le Amministrazioni in “lungo ed in largo”?

Sisal: Innovazione al gioco d’azzardo italiano

Chi conosce anche solo un poco il mondo del gioco d’azzardo conosce certamente SISAL, concessionario leader nel settore del gioco, che da sempre si contraddistingue per innovazione, professionalità, progettazione e per avere nel proprio gruppo risorse giovani e giovanissime che hanno contribuito a far diventare questo concessionario uno dei più appetibili. Sisal, quindi, non vuole essere un semplice spettatore di Expo 2015, ma vuole essere un soggetto attivo con le proprie idee e le proprie progettazioni. Il concept di “Hack the Expo”, iniziativa promossa dalla rivista Wired Italia in partnership con il Gruppo Sisal ha premiato la scorsa settimana i progetti vincitori che negli ultimi anni hanno dato spazio al talento ed all’innovazione.

Sisal ha deciso di collaborare a questa iniziativa di Wired per dare spazio alle nuove idee che il nostro Bel Paese riesce a mettere in campo e quale occasione migliore con l’Expo per darne la migliore visibilità? L’innovazione, come detto, è nel Dna di Sisal e senza dubbio è da considerarsi un elemento fondamentale per anticipare e soddisfare i bisogni di tutti gli utenti e per rendere i vari progetti… vincenti. Un team giovane come quello di Sisal è riuscito a “catturare” i desideri del “proprio pubblico”, li ha sviluppati,“tradotti” e messi in pratica. I risultati si vedono e si constatano con il numero di utenti che “ricorrono” ai servizi di questo “giovane, ma vecchio, concessionario di gioco: un’attenzione quasi maniacale per “andare incontro” ai desideri dei giocatori che è stata ben premiata.